Serenissima Repubblica di San Marino

IMG_6027

Che  sensazione!!!!

Catapultata  in un  passato medioevale vivace e dinamico.

Città – Stato

Tra le numerose città indipendenti  dell’epoca,  è riuscita ha mantenere la propria autonomia.

Serenissima 

E’  la qualifica d’onore conferita al  Paese della Libertà!

Enclave della Repubblica Italiana 

Tra la Romagna e le Marche ,  ovvero piccolo territorio appartenente a uno stato, ma incluso  nel territorio di un altro.

Patrimonio  dell’Umanità

E’   la  Repubblica d’Europa,   più antica!

San  Marino

Nel   257 d.C.   arrivò  sul  Monte Titano con  alcuni  compagni  dalla Dalmazia,   per sfuggire  in quanto  Cristiani  alle  persecuzioni  ordinate dal Imperatore Diocleziano,  fondando  cosi  una piccola comunità.

Monte  Titano

E’ un rilievo dell’Appennino Tosco Emiliano,  a 739 metri  dal livello del mare.

Sulle tre cime del monte  si trovano  le tre rocche della città ,  sono tre torri costruite per la difesa della città ,  esattamente:  Rocca o Guaita,  Cresta o Fratta,  Montale.

Castello della Guaita o   Prima Torre 

E’  la più antica e  la più grande delle rocche.

IMG_6060

IMG_6016

IMG_6008

IMG_5999

IMG_6015

IMG_6052

104

101

IMG_6049

Basilica di San  Marino

In stile neoclassico,  sotto l’altare sono conservate le reliquie di San Marino.

IMG_6058

In  Piazza della Libertà ..

Il Palazzo Pubblico  o del  Governo 

Sede dei principali organi istituzionali e amministrativi.  L’ordinamento si basa su vecchi statuti risalenti al Medioevo con i successivi aggiornamenti.

La Statua della Libertà   

In marmo di Carrara.

IMG_6005

IMG_6043

Garibaldi

Nel 1849, vi trova rifugio inseguito dagli Austriaci. Riconoscente, influenzerà  positivamente Cavour nel salvare l’autonomia della città nel 1862.

IMG_6048

Settembre   2017

 

Annunci

Valnerina – Umbria – Italia

 

Valnerina

E’   una   bella  valle   che  non conoscevo ma che mi ha entusiasmato.

Cosi chiamata  perché scavata ed attraversata dal  fiume Nera.

Il   Fiume   Nera

Nasce   nelle    Marche  …   presso i  Monti Sibillini

Scorre    in     Umbria    …   per quasi  tutto il  suo percorso

Raggiunge   il    Lazio     …   affluendo  nel Tevere  presso  Orte

La  Valle 

Accoglie  tanti   borghi medioevali,  bellissimi, ma oltre la bellezza,  la spiritualità.

Sicuramente ritornerò perché  molto ancora devo vedere, ma in questa breve vacanza ho visitato …

022

SPOLETO

Protetta  dall’alto  dalla  …

Rocca  Albornoz

Voluta dal Cardinale Albornoz  è  la fortezza ubicata sul Colle Sant’Elia,  da qui ..

IATWE3386

Il Ponte delle Torri

Costruito sul  precedente  acquedotto romano, è  lungo 230 m.,  alto 80 m.,  circa.  Si estende tra  due torri di avvistamento,  rispettivamente ubicate sul Colle Sant’Elia  in corrispondenza della Rocca Albornoziana  e il  Monteluco (bosco sacro) nei pressi del Fortilizio dei  Mulini. 

Il Fortilizio dei Mulini  

Come indica il nome era una fortezza ma anche mulino per il grano.

Spoleto bella ed entusiasmante per un evento …

Il  Festival  dei  Due Mondi 

Si svolge da 60 anni,  l’ultimo venerdì  di Giugno, e si protrae per 17 giorni.

Gian Carlo Menotti 

Maestro compositore  ebbe  l’idea di unire   Europa America, quindi due culture diverse,  attraverso l’arte.

Arte

In tutte le sue espressioni:  musica,  ballo,  canto,  spettacolo,  pittura,  etc.. spaziando  dal  classico  all’innovazione.

Dando vita cosi ad una manifestazione internazionale, che si conclude con il concerto delle Orchestre Filarmoniche più prestigiose al mondo, nella bellissima piazza del Duomo.

Nel  Centro Storico …

Il Duomo  o  Cattedrale di Santa Maria Assunta

Si arriva  attraversando la scenografica scalinata, e si resta incantati davanti  la maestosa facciata, ed agli affreschi di Bernardino di  Betto Betti ,  noto come il Pinturicchio.    

 

 

NORCIA

Qui   è   nato  ..

San Benedetto,   Patrono d’Europa!  

Fondatore dell’Ordine dei Benedettini,  la cui regola è  Ora et Labora.  

La Norcineria

E’  la pregiata salumeria tipica.

Nel   Centro  Storico  …

La Basilica di San Benedetto

Costruita sulla sua casa natale.

Il Palazzo della Castellina

Residenza fortificata dei governatori pontifici, realizzata nel 1554 per volontà di Papa Giulio III°,  oggi museo.

 

 

 

TERNI

Qui  è  nato ..

San Valentino,   Patrono degli  Innamorati ! 

Nel  Centro  Storico  …

La Chiesa  e  Santuario di  San Francesco d’Assisi

Dedicata per onorare il  suo passaggio dalla città.

 

 

I Campi di Girasole 

Nella verdeggiante Umbria  sono tanti,  e sempre molto belli da vedere in quanto trasmettono allegria, e come indica  il linguaggio dei fiori,  felicità e dedizione.

IMG_1598

IMG_1636

A  7,5  km  da Terni   la cascata tra le più famose e belle d’Italia …

La CASCATA delle MARMORE

Bellezza dirompente, e stupore per l’ingegno!

048

082

Per  ingegno !!

Perché  è  una cascata artificiale  a  flusso controllato,  tra le più alte d’Europa.

Realizzata dai Romani,   nel  271 a.C.  

Per bonificare le acque stagnanti  del Fiume Velino che rendevano paludosa, quindi non salubre,  la provincia di Rieti.  

Ma  come fare ?

Dalla Rupe di Marmore

Deviando il corso del Fiume Velino verso  la rupe, e da li farlo precipitare  da un’altezza  di 165 metri  su tre salti.

IMG_5906

IMG_5908

IMG_5911

IMG_5914

I   Sentieri  

Sono sei,  si possono percorrere per vedere i salti da più prospettive, è possibile farlo dal belvedere inferiore o superiore ovvero dal basso verso l’alto o viceversa.

Nel  Belvedere inferiore

Vi è un piazzale dedicato a Lord Byron,  avendo scritto dei bellissimi versi sulla bellezza della cascata  ” Canto IV°  –  Pellegrinaggio del giovane Aroldo”

Inoltre da circa 50 anni  …

Le acque della cascata sono utilizzata per la produzione di  energia idroelettrica.

Il  parco della cascata è  anche avventura,   per gli appassionati di  rafting.

 

Il Fiume Velino

Stupisce  ancora   perché  emissario del bellissimo  …

LAGO  di  PIEDILUCO  –   piedi del bosco sacro

E’ il più grande lago naturale dopo il Trasimeno.

La Nazionale Olimpica di Canottaggio

Svolge qui  gli allenamenti.

Corot

Pittore francese dell’ottocento, per lo più paesaggista, ha realizzato dei dipinti ad olio molto noti, il cui soggetto è il lago.

014

019

008

PIEDILUCO

Il borgo omonimo  sorge sulle rive del lago.

Delizioso con le case basse, ed i ristoranti e bar sulle sponde del lago.

La  Chiesa  e  Santuario  di  San Francesco  d’Assisi

Dedicati per onorare il suo passaggio da qui, e sapere che il Sacro Convento d’Assisi  nel 1999 ha donato delle reliquie qui custodite, rende questo luogo ancora più prezioso.

IMG_5919

020-e1505750694994.jpg

Settembre  2017

 

Valle d’Itria – Puglia – Italia

Che bel fine settimana ho trascorso  in questa  splendida  valle!!!

E’  la  parte meridionale  dell’Altopiano delle Murge!

La valle,  è  ricca  di uliveti e di vigneti da cui si ottiene uno degli oli d’oliva italiani più pregiati, e un ottimo vino bianco.

Si    estende  tra  Locorotondo  ed  Ostuni !

Le città che ho visitato, sono tutte bellissime.  Dove il concetto di tempo  sembra non esistere!

LOCOROTONDO    –    Città  delle  Cummerse

Borgo tra i più belli  d’Italia !

Bandiera  Arancione del Touring Club Italiano !

Nel  Centro  Storico

Le Cumerse,   case dal tetto spiovente,  disposte ad anelli concentrici, da cui il toponimo.

Le  Chiese,    tante e belle,   la rendono ancora più suggestiva.

IMG_4167IMG_4096

IMG_4166

IMG_4173

IMG_4168

ALBEROBELLO    –    Città dei Trulli

Patrimonio  UNESCO !

Risale  all’età  del  bronzo!

Nel  Centro  Storico:       

 I   Trulli   

Dal greco  Cupola,  sono le  particolarissime  case  con  il tetto conico,  a cupola, ed  i muri a secco, ovvero senza malta, di pietra calcarea, ricavata dalle rocce calcaree dell’Altopiano delle Murge.

IMG_4170

IMG_4127

IMG_4171

IMG_5104

IMG_4087

IMG_4179

IMG_5103

CONVERSANO    –    Città d’arte

La città  risale  all’età del ferro !

Fu  sede   della  Contea  di  Puglia !

Creata dal Re Normanno,  Goffredo d’Altavilla,  che vi stabilisce qui  la sede.

Nel  Centro  Storico:

.  Il Castello,    residenza del Re,    attorno ad esso si sviluppa la città.

Da  fortezza  viene trasformata  in  fastosa dimora,  dai Conti Acquaviva d’Aragona.

Oggi  è  sede della  Pinacoteca comunale,   dove  sono custodite  le  opere seicentesche  del pittore napoletano Paolo Finoglio,  tra cui le tele del ciclo La Gerusalemme Liberata.

.  La  Basilica Cattedrale di Santa Maria Assunta

IMG_4134

IMG_4133

IMG_4194

POLIGNANO a MARE     –    Città  di  Domenico Modugno

Il  Centro  Storico

Sorge su uno sperone roccioso  a strapiombo  sul  Mare Adriatico.

La spiaggia di Lama Monachile  o  Cala Ponte

E’   il panorama più suggestivo.

IMG_4128

IMG_4146

TRANI    –    Perla del  Mediterraneo

Nel   Centro  Storico

La Basilica Cattedrale di San Nicola Pellegrino

Del  1200   è  in stile romanico,   costruita  in tufo calcareo  tipico della zona.

Il Castello Svevo

Fu fatto costruire da Federico II° di Svevia  nel 1233

IMG_4180

IMG_4195

IMG_4223

IMG_4220

Nel pomeriggio  invece ,  piscina!    Dove  si legge  o   si beve il thè con i biscotti, chiacchierando con le amiche essendo le 17.00…  qualcuno invece banalmente nuota !!

IMG_4248

Cosa porto con me oltre i  bei ricordi?

Un piatto  per le olive  ed  uno per le frise !

La   Frisa

E’  pane duro a forma di ciambella.

Si mangia cosi:

Si riempie il piatto d’acqua cosi da immergere la frisa,  pochi sec.,  per ammorbidirla.

Poi si adagia nella parte forata cosi da far scolare l’acqua in eccesso.

Si condisce quindi  con  olio,  sale, origano  e  pomodori tagliati  o  strofinati.

Insieme alle  olive …………….. che bontà !

IMG_4245   Giugno  2017

Cefalù – Palermo – Sicilia – Italia

IMG_5096

E’  questo bellissimo arcobaleno che ho visto arrivando …

Nel Parco  delle  Madonie   ….  Cefalù !  

Il nome,  che fu dato dai Greci,  deriva dalla forma della rocca che ricorda una testa,  ovvero un cefalo in greco. Sovrasta il borgo da 268 metri di altezza.

Rientra nei 10 siti del percorso arabo normanno, Patrimonio dell’Umanità …

Il   Duomo   o   Cattedrale della Trasfigurazione

Si  deve al  Re Normanno,   Ruggero II° d’Altavilla,   la costruzione.

E’  racchiuso  tra  due torri:

Una,  decorata con merli a forma di fiammelle,   simbolo del copricapo papale,  espressione del  potere  spirituale.

L’altra,   decorata con merli  ghibellini,    simbolo della  corona  reale,                          espressione del  potere  temporale.

L’interno  è  ricco in mosaici.

WhatsApp Image 2017-06-04 at 23.31.10

WhatsApp Image 2017-06-04 at 23.22.08

WhatsApp Image 2017-06-04 at 23.21.52

WhatsApp Image 2017-06-04 at 23.21.50

WhatsApp Image 2017-06-04 at 23.21.44

WhatsApp Image 2017-06-04 at 23.21.49

Cefalù   Medioevale !   

Con ……

Il   Lavatoio  Pubblico           

Si raggiunge   percorrendo   Via   Vittorio Emanuele,  e  si accede da una scalinata    in pietra lavica.

E’  formato da una serie di vasche nelle quali viene raccolta l’acqua che  scorre dalle 22 teste di leone sovrastanti,  proveniente dal  Fiume Cefalino.

Le vasche,  contengono  gli appoggi  utilizzati  per lo sfregamento  dei  panni.   Infine   le  acque    attraverso  un piccolo antro sfociano direttamente nel  mare.

IMG_4118

IMG_4111Con ……..

Le   Strette   Stradine   

Dove  si affacciano i deliziosi balconcini!

IMG_4091

IMG_4120

 

IMG_4121

Ed   ancora …….

Il  Borgo Marinaro 

Suggestivo, con le sue case affacciate sul mare  e  la  sua spiaggia!

Da  qui  si accedeva al  centro  storico ,  attraverso 4 porte, costruite nelle mura che cingevano la città,   la Porta Marina  è  l’unica rimasta.

IMG_3492

IMG_3540

IMG_3441

IMG_3444

Aprile  2017

Civita – Cosenza – Calabria – Italia 

 

IMG_5055

E’ stata una bellissima giornata quella trascorsa a Civita,  perfusa di  questi fiori, cosi particolari e belli.

Nel  Parco del Pollino  ……  il Borgo  tra  le Rocce !

Per le immense montagne  che circondano la sua vallata.

Tra i nove Borghi  più Belli della Calabria !

Bandiera  Arancione  dal Touring Club Italiano !

E’  un  marchio di qualità, conferito alle località d’eccellenza per l’offerta e l’accoglienza.

Ancor prima di  visitare il borgo  sono stata attratta  dal  torrente, che vi passa è:

Il  Torrente  Raganello  

E’  lungo 17 km,  nasce dalla Sorgente della Lamina ,  crea delle gole o canyon nel suo tragitto fino a Civita,  sfocia poi nel Mar Ionio.

Gole  o  Canyon del Raganello

E’  una delle attrattive,  molto apprezzato dagli appassionati di Canyoning.

Il Ponte

Sospeso tra le Gole  è  suggestivo,  costruito in pietra,  ad unica arcata,  di epoca romana.

img_3226

CIVITA

Fondata nel XV sec.  sulle rovine di un abitato preesistente,  da famiglie albanesi in fuga dai Turchi.

La prima cosa che vedo …

img_3206

Il Murales  di  Giorgio  Castriota   detto  Scandeberg 

Condottiero e patriota albanese.

 

 

Il  Murales  degli  Italo – Albanesi

Durante le tradizionali valije ,   sono i balli tipici popolari albanesi.

img_3197

Poi le viuzze e  le case con …

I   Comignoli   Decorati

Caratteristici,  riccamente decorati  e  diversi per ogni casa, sono  50 quelli storici.

img_3200

La Chiesa  di  S. Maria Assunta

La bella Chiesa Bizantina  con:

Le  Icone

L’ Altare quadrato 

L’ Iconostasi

E’  la parete decorata di icone che separa l’altare dallo spazio riservato ai fedeli.

Dove  ancora oggi si celebra  la  Liturgia in lingua albanese

img_3148

img_3149

img_3152

img_3153

La Rocca di Kruja

Costruita  nel 2000,   è  un centro convegni.  Esatta riproduzione  di quella che si trova a Kruja.

Kruja

E’   l’antica capitale albanese, simbolo della resistenza anti-ottomana e dell’eroe nazionale Scanderberg.

Ottobre   2017