Civita – Cosenza – Calabria – Italia 

 

IMG_5055

Ho trascorso una bellissima giornata in compagnia di cari amici  a Civita,  perfusa di questi fiori, cosi particolari e belli.

Nel  Parco del Pollino  

Il borgo tra le rocce. 

E’ cosi  denominato  per le immense montagne che circondano la sua vallata.

Bandiera  Arancione  dal Touring Club Italiano

Marchio di qualità, conferito alle località d’eccellenza per l’offerta e l’accoglienza.

E’  attraversato  da un  torrente …

Il  Torrente  Raganello  

Lungo 17 km,  nasce dalla Sorgente della Lamina,   crea delle gole o canyon nel suo tragitto fino a Civita,  sfocia poi nel Mar Ionio.

Gole  o  Canyon del Raganello

E’  una delle attrattive,  molto apprezzato dagli appassionati di Canyoning.

Il Ponte

Sospeso tra le Gole  è  suggestivo,  costruito in pietra,  ad unica arcata,  di epoca romana.

img_3226

Civita 

E’ la  piccola ed attraente …

Colonia  albanese

Fondata nel XV sec. sulle rovine di un abitato preesistente, da famiglie albanesi in fuga dai Turchi.

Arrivando  mi accoglie …

Il Murales  di  Giorgio Castriota

Condottiero e patriota albanese,  detto  Scanderberg.

img_3206

Il Murales   degli  Italo – Albanesi

Durante le tradizionali Valije,  i balli tipici della tradizione popolare albanese.

 

 

Caratteristici sono …

I comignoli delle case

Riccamente decorati e diversi per ogni casa quale tratto distintivo delle famiglie.

Sono 50  i comignoli storici.

img_3197

La  Chiesa di Santa Maria Assunta

E’  una  bella  Chiesa Bizantina 

Quindi si può ammirare …

L’altare quadrato  e  l’iconostasi   (la parete decorata di icone  che separa l’altare dallo spazio riservato ai fedeli).

La liturgia è ancora oggi celebrata in lingua albanese.

img_3200

La Rocca di  Kruja

Costruita nel 2000, è un centro convegni.  Esatta riproduzione di quella che si trova Kruja

Kruja

E’ l’antica capitale albanese, simbolo della resistenza anti-ottomana e dell’eroe nazionale Scanderberg.

img_3148

img_3149

img_3152

img_3153

Ottobre   2017

 

La Tavola Argento

IMG_5022

La prima tavola di queste festività ho pensato di realizzarla color argento.

Durante  le feste si è sempre  in tanti,  quindi  bisogna organizzarsi,  ecco come!

I piatti sono quelli che danno maggior lavoro, quindi uso quelli di carta, ma dal momento che voglio una tavola sempre elegante, devono essere particolari. Inoltre, a tal fine, niente bicchieri e posate di plastica, assolutamente no.  Utilizzo,  invece  i bicchieri in  vetro o in cristallo, e  le posate d’acciaio  o  d’argento.   Naturalmente   anche  il  centrotavola, deve richiamare  il color argento.

IMG_5031

 

 

 

IMG_4936

 

L’ attesa del Natale

IMG_5020

Che bella l’atmosfera che si avverte !

E’  importante crearla,   ognuno di noi può e deve farlo in casa,   perché ?

Dà serenità,  allegria,  magia,  sembra che qualcosa di bello stia per accadere da un momento all’altro.  Sarà anche questo che ci fa sentire tutti più buoni.

Da dove cominciamo?

Dall’esterno naturalmente,  ricordate il divanetto in resina bianco, sostituiamo i cuscini color pastello con dei cuscini rossi.  Rossa anche la candela sul tavolino, sempre della linea YANKEE  CANDLE , Christmas  Eve.

E per finire ,   la  piantina  di peperoncino rosso,   che rallegra il nostro balcone  dando anche un tocco  di originalità .

img_0513

Amsterdam – Olanda – Paesi Bassi

IMG_E0590

Paesi  Bassi

E’ …   la  Nazione  a  Nord – Ovest d’Europa!

Chiamata cosi perché  il 50% del territorio si trova a 1 metro dal livello dal mare, e addirittura il 20% al di sotto del livello dal mare.

L’Olanda

E’ …  la  Regione  più  estesa!

A  Delft

Città olandese,  viene prodotta, sin dal XI° secolo la bella ceramica bianca e blu,  cosi da diventarne uno dei  prodotti tipici.

img_2432

img_2426

AMSTERDAM

E’ …  la  Capitale !

Dal nome la sua origine  perché la città si sviluppò da un villaggio di pescatori  ubicato ..

Sul  Fiume Amstel   vicino  una  Dam  (diga)

Bellissima  e   particolare con …

I Canali   ed   i Palazzi Rinascimentali   del  Secolo d’Oro  

Il  Secolo  d’Oro

Siamo nel XVII° sec.  quando la città è tra le più fiorenti per il commercio, al mondo.

Dalla  ricchezza  economica che ne deriva,  nasce la necessità  di  costruire i   canali  navigabili  per favorire ancor più  il commercio.  A questo periodo di benessere si deve  la costruzione dei bellissimi  Palazzi . 

Il Canale Singel

E’ il più antico, costruito come fossato per difendere la città ora è il più interno dei canali.

Canali

Sono tutti artificiali, formano dei  semicerchi  concentrici partendo dal più interno.

dsc_0087

dsc_0089

DSC_0085

A ….. città  ecologica

Esempio da imitare, per le tante  automobili elettriche, ma ancor di più per le biciclette.

Incredibile ma tutti vanno in bicicletta! Per rendersi conto basta guardare questi appositi parcheggi.

dsc_0051

dsc_0053

dsc_0052

A ….  città delle  Houseboat

Sono le tipiche case galleggianti,  ormeggiate  lungo i canali, circa 2.500, sono vere e proprie abitazioni provviste di ogni confort.

dsc_0013

dsc_0018

dsc_0022

A …. città  di  Anna  Frank.

La casa,  è  come descritta nel suo diario,  anche le forti emozioni provate visitandola, sono intense come quando ho letto il libro, che resta per sempre nel cuore.

Adiacente alla casa …

La  Chiesa  di   Westerkerk   –   Chiesa dell’Ovest

Il campanile è  il più  alto  della città,  85 metri,   i cui rintocchi  come Anna scriveva,  le trasmettevano sicurezza.

dsc_0046

dsc_0047

A …. città  del Rijksmuseum 

Museo tra i più importanti al mondo con 8.000 opere , tra queste quelle di tre pittori olandesi tra i più grandi,   Vermeer,  Van Gogh,  Rembrandt ( da ammirare anche la Rembrandthuis  casa museo),

A ….  città  del  Teatro  Nationale  Opera  &   Ballet.

dsc_0042

dsc_0041

dsc_0084

Settembre   2016

Normandia – Francia

IMG_4465

La prima cosa che ho fatto arrivando in questa terra bellissima  è stata comprare  un tipico set da thé,  e questa scatola in latta che contiene dei buonissimi biscotti al burro “Gallettes fine pour boure”  che con il thé …

img_2224

Normandia 

E’  …  la  regione  a  nord ovest della Francia. 

Il nome deriva dal popolo che qui si stanziò …

I Normanni

Uomini del nord,  cosi chiamati perché provenienti dalle terre del Nord Europa.

Il Ducato di Normandia 

Nasce nel 911 quando  il  Re Carolingio, Carlo il Semplice, concede loro un feudo.

Qui  …  il fascino  di   Bayeux  e  Mont  St. Michel

Qui  …  l’ emozione nella Spiaggia di  Arromanches  e  di Omaha

IMG_1654

Normandia   è    anche …

D day  ->  6 Giugno 1944   

Diede inizio alla liberazione dall’occupazione tedesca in Europa, durante la seconda guerra mondiale.

Nella  Spiaggia  di  Arromanches 

Lo sbarco!

In  mare sono state lasciate volutamente le piattaforme usate per lo sbarco.

Nella  Spiaggia  di Omaha

In una collinetta,  il Memoriale di Caen o Museo della Pace

Grazie  per sempre grazie!

Perché intensa è la commozione e  la gratitudine nei confronti di quanti si sono battuti per la nostra libertà.

 

 

 

 

 

IMG_1651

Bayeux    –   Dipartimento  del  Calvados

Patrimonio  dell’Umanità! 

E’   una  splendida città medievale,  con le case in  pietra,  i tetti in ardesia , il mulino, il ponte,  la maestosa Cattedrale,  l’arazzo di Bayeux.

Basta questo per rimanere incantati !

Arazzo di  Bayeux   o  della Regina Matilda 

E’  dal  2007   nel  Registro  della  Memoria del  Mondo.

Lungo 68 metri   narra  con  immagini  ricamate  …

La Battaglia di  Hastings

Di quando i Normanni con Guglielmo il Conquistatore, espugnarono l’Inghilterra.

 MONT   S. MICHEL   –   Dipartimento Manica

Patrimonio  dell’Umanità! 

E’  un   Isolotto Tidale

Perché  collegato  al  continente da  una striscia di spiaggia sabbiosa,  che assume la forma di un cordone di sabbia,   perciò detta tombolo,   che periodicamente viene ricoperta dalle acque durante l’alta marea. Pertanto  solo nei periodi di bassa marea, si può visitare.

E’   un   Isolotto  Roccioso

In  cima alla  rocca  il suggestivo …

Santuario  di  San  Michele  Arcangelo

Dava accoglienza ai pellegrini,  ciò ha consentito la nascita e lo sviluppo del borgo.

Il  borgo

Si sviluppa totalmente attorno alla rocca, si snoda girando attorno ad essa cosi come l’unica strada in salita fino a giungere al  Santuario.

dsc_0215

DSC_0226

DSC_0242

DSC_0234

DSC_0246

DSC_0229

Ed   ancora  cosa  dire di questi paesini …. da fumetto!

img_2283

Hotel  …. decisamente  normanno !

Lampadario …. decisamente   francese !

    Settembre  2016