Taormina – Messina – Sicilia – Italia

Johann  Wolfgang Goethe

la descrisse cosi :   “Un piccolo angolo di paradiso sulla terra”   

Sono certa  che sarete dello stesso parere  ecco perché!

IMG_E0374

Taormina

Da  Tauro mènion  … abitazione  sul tauro 

Sul  Monte Tauro  a  200 metri  di altezza

Qui  la  bella   Colonia  greca !

Nel Mar Ionio … si affaccia  e  l‘Etna ... abbraccia !

IMG_E0564

Il mio percorso ha inizio dalla piazzetta adiacente a  Porta Catania  dove vedo  …

La Chiesa di  S. Antonio

Risale al  XIV°secolo, oggi sede di un presepe permanente con molti monumenti della città in miniatura.

IMG_E0360

Porta  Catania e Porta Messina

Sono le due porte d’accesso della mura che cingono la città.

Porta  Catania

La costruzione risale al 1440,  la data è incisa nell’edicola che raffigura lo stemma aragonese, consente l’accesso da sud a Corso Umberto I°.

IMG_0358

In  Corso Umberto I°

La Basilica Cattedrale  San Nicolò di Bari 

Fu costruita sui ruderi di una una precedente Chiesa, sotto il regno di Federico III° D’Aragona.

IMG_0398

Esattamente  di fronte  ….

La Fontana  del  Minotauro  o  delle 4 fontanelle

Risale al 1635  è  in stile barocco,  realizzata in pietra.

Del  Minotauro,  perché  è sovrastata da questa figura della mitologia greca, con li corpo di uomo e la testa di toro, ma  qui è rappresentato in versione femminile e regge una sfera e uno scettro quali simboli di potere.  Il Minotauro  è  uno dei simboli araldici di Taormina.

Delle 4 Fontanelle,  perché sono 4 le fontanelle che si  trovano ai 4 angoli  della fontana. Sono 4 colonnine  sormontate da cavallucci marini.

IMG_0400

IMG_0290

Da qui si intravede ….

Il  Palazzo dei Giurati

Palazzo storico del 1700,   oggi  sede del comune.

IMG_0288

Proseguendo  ci si ferma spesso perché  …

Sono tanti  i negozi  e le botteghe artigiane per lo più  di ceramiche e ricami  che attirano l’attenzione, tanti anche i locali  dove gustare le tipiche ricette dal dolce al salato che bontà!

Anche i vicoletti che si diramano  che  belli !

IMG_0430

IMG_0434

Si  arriva cosi alla  ….

Porta di Mezzo  

Cosi detta perché si trova a metà strada tra Porta Catania  e  Porta Messina.

Sovrastata dalla …

Torre dell’Orologio

Era una torre di avvistamento costruita tra  l’XI° e il XII° secolo.

IMG_E0276

In   Piazza  IX Aprile 

La Chiesa di  San Giuseppe

Eretta nel XVII° secolo,  con la doppia scalinata che porta all’ingresso.

IMG_0420

IMG_E0326

Mi  giro …

IMG_E0277

Mi affaccio  ed  ecco cosa vedo ..

La Baia di Naxos  

IMG_0308

Il  Vulcano  Etna

IMG_0317

Ancora in questa suggestiva piazza …

La  Chiesa di Sant’Agostino

Eretta nel 1448,  oggi  sede della biblioteca comunale

IMG_E0278

Da qui  si intravede …

La Baronessa

Un palazzo storico di fine 800  appartenuto alla Baronessa Giuseppina Del Bianco  Calanna di Policastrello.

Oggi un ristorante molto bello con le sale interne dai soffitti affrescati , e una terrazza panoramica.

Ho trascorso una bella serata cenando qui, e con l’atmosfera vacanziera che si respira,  il  panorama sulla piazza ed oltre,  la cena gourmet  un’esperienza da ripetere.

IMG_E0083

IMG_E7853

Proseguendo ancora lungo il corso ….

LA  Chiesa di Santa Caterina

Eretta nel XVII° secolo,  all’interno la statua di Santa Caterina d’Alessandria del 1493.

IMG_0291

Accanto alla Chiesa ….

Palazzo  Corvaja

Sede del parlamento siciliano nel 1410

IMG_0380

IMG_0381

IMG_0422

Da qui procedendo dritto si arriva a Porta Messina,  invece deviando a destra  al…

Teatro  Antico    Greco – Romano 

Costruito dai Greci  nel III° secolo a.C.

Voluto da Filistide il cui nome è inciso su alcuni gradini del teatro. Era la  moglie del Tiranno di Siracusa,  Gerone.

Ricostruito dai Romani nel II° secolo d.C.

Assunse più l’aspetto di arena  per gli spettacoli tra gladiatori e bestie feroci.

Qui   tutto  è   spettacolo!

Perché oltre a godere delle varie rappresentazioni  in quanto si svolgono manifestazioni culturali,  concerti,   offre uno spettacolo naturale unico al mondo.

IMG_0397

Provate ad immaginare  una sera d’estate  in attesa  che  lo spettacolo inizi,  siete seduti  letteralmente circondati  da questa  scenografia  e da questo panorama che meraviglia!

IMG_0327

Sulla Rocca del Tauro a 400 m. di altezza …

Il  Castello

L’avamposto di difesa  di epoca bizantina costruito sulla preesistente  Acropoli  di epoca greco -romana. 

IMG_0314

Volgendo lo sguardo …

L’ Etna  o  Mongibello     –    Patrimonio dell’Umanità!

Il vulcano europeo più alto,  3.330 metri dal livello del mare.

Bellissimo da vivere …

quando  innevato  si può sciare,

quando erutta  lo scintillio dei lapilli  crea la magia che si può osservare da vicino,

quando dà la sensazione di un paesaggio lunare, questo si prova camminando tra i crateri spenti, i crateri silvestri.

Tutto questo si può fare perché  tutto l’anno vengono organizzati dei tour dalle agenzie.

IMG_0311

IMG_E0161

La   Baia  di  Naxos

Naxos   1ma Colonia Greca in Sicilia !

Oggi  Giardini Naxos  con le sue splendide spiagge.

IMG_0131

Tutto questo è visibile stando seduti  da qui …

IMG_E0159

IMG_0143

Quanta  bellezza !!!

Ma restano ancora  due  straordinari  siti  legati  a  Lady Trevelyan 

Lady Florence Trevelyan

Nobildonna inglese era cugina della Regina Vittoria.  La regina quando sospettò di una sua relazione con il principe di Galles e futuro Re Edoardo VII°,  la costrinse a  lasciare  l’Inghilterra, fu  cosi che arrivò e  si stabili  a Taormina.

Parco Trevelyan

Oggi villa comunale, era il parco della sua dimora  con  giardino all’inglese conserva molte piante rare, in quanto appassionata di botanica.  Particolari sono le  Victorian Follies  o  pagode per  il birdwatching  in quanto appassionata anche di ornitologia.

IMG_0549

IMG_0329

IMG_0333

Isola Bella

E’ un isoletta di fronte la spiaggia di Taormina alla quale è collegata da un istmo sabbioso

Ferdinando I° di Borbone  Re delle Due  Sicilie

La donò alla città  nel 1806, successivamente nel 1890 fu acquistata da Florence Trevelyan, che la valorizzò con rare e pregiate piante.

Attualmente  la tutela e valorizzazione sono si competenza del Parco Archeologico di Naxos.

E’ possibile visitarla  ed  anche  usufruire della spiaggia adiacente.

IMG_E0323

IMG_0387

Dopo aver visto tanta bellezza, alla fine del percorso non ho alcun dubbio so cosa state pensando …..

Johann  Wolfgang  Goethe   non si è sbagliato!!

Agosto 2018

Autore: stefiblu

La bellezza è armonia. L'armonia è benessere.

15 pensieri riguardo “Taormina – Messina – Sicilia – Italia”

  1. Ma quanto sei brava nel descrivere i luoghi che vai a visitare! Taormina si sente che ti è piaciuta in modo particolare! C’hai messo il cuore nel descriverla, ed hai ragione perchè è magnifica, una vera perla rara che va amata e tutelata come merita.

    Grazie per le belle e interessanti spiegazioni storiche che non conoscevo! Un abbraccio e ancora un brava super meritato!!! ❤

    Piace a 3 people

Rispondi a vittynablog Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...