Palermo, sono ritornata e …

IMG_E9965

Sono ritornata  in questa splendida città.

Tanta   è   la bellezza !

Da lasciare senza parole,  ne sarete affascinati!

Colonia Fenicia !  

I Punici,  vi giunsero nel VIII° sec. a.C.

Poi …  … … …  … molte le dominazioni.

La  Via  Fenicia  

E’  Via Cassaro oggi  Vittorio Emanuele.

E’  l’antica via che collega  il Palazzo Reale  al mare.

Porta  Nuova   e    Porta Felice

Sono le due porte  ubicate alle due estremità di Via Vittorio Emanuele. Porte d’accesso  della cinta muraria che circoscrive la città.

Nel corso dei secoli, e nelle varie dominazioni  la cinta muraria è stata sempre più fortificata.  Del periodo punico rimangono poche tracce  invece del periodo rinascimentale  sono molti gli elementi visibili ( porte, bastioni, mura)

Porta  Nuova

Si trova accanto al Palazzo Reale.  E’ stata eretta in onore di Carlo ,  nel 1583.

IMG_E0386

Da Porta Nuova …… quindi dal centro storico ……  percorrendo Via Vittorio Emanuele

Palermo   Arabo – Normanna !           Patrimonio Mondiale dell’Umanità! 

Comprende 10 edifici,  partendo da qui eccone cinque lungo la via, sono:

1.  Il Palazzo   Reale  dei Normanni     (vedi articolo Palermo – Sicilia – Italia)

2.  Cappella  Palatina     (vedi articolo Palermo – Sicilia – Italia)

3.  La  Cattedrale della Santa  Vergine Maria Assunta

Nel 1170  l’Arcivescovo di Palermo, l’inglese Gualtiero Offamilio, nome italianizzato di Walter of the Mill, durante il Regno di Guglielmo II° di Sicilia, volle la ricostruzione della Cattedrale danneggiata dal terremoto l’anno prima.

Conserva,  le reliquie  di Santa RosaliaPatrona della città.  Le tombe reali,  tra cui quella di Ruggero II°,  Federico II°,  Enrico IV°.

IMG_9866

IMG_9875

IMG_9876

IMG_9873.JPG

A  poca distanza:

Piazza Bellini

Su tre lati della piazza :

Il  Teatro Bellini  o Regio Teatro Carolino 

Risale al 1742, interamente in legno poteva ospitare 500 spettatori, considerato  fino a meta dell’800 il più importante della città.  Frequentato dalla Regina Maria Carolina d’Asburgo – Lorena quando la corte si trasferì da Napoli a Palermo nel 1799.

IMG_9952

4.   La  Chiesa  di San Cataldo

Voluta da Majone da Bari, Ammiraglio del Re Ruggero II°,  come cappella privata del suo palazzo, oggi il palazzo non esiste più.

IMG_9861

IMG_E9860

IMG_9886

5.   La  Chiesa di Santa Maria,  dell’ Ammiraglio  o   Martorana

Dell’Ammiraglio

Perché voluta  da Giorgio d’Antiochia,  Ammiraglio del  Re Ruggero II°, nel 1194.

Martorana 

Dal cognome della nobildonna Eloisa Martorana, che  fondò  accanto alla Chiesa  il Monastero  delle Suore Benedettine.

IMG_9852

IMG_9889

IMG_9885

La  Frutta  Martorana 

Specialità dolciaria, la si deve alle suore del monastero. Si presenta come frutta perfettamente riprodotta, oltre che buona e bella a vedersi.

IMG_3689

La Chiesa di San Cataldo  e  la Chiesa  di  Santa Maria dell’Ammiraglio

Si trovano una accanto all’altra.

IMG_9857

Da  qui,   proprio di  fronte  ecco …

Palermo   barocca !!

Sono  tante le Chiese  cosi  come i Palazzi,  nello stile che si è sviluppato tra il XVII – XVIII

Ma  è  esattamente da questo punto  che vedo :

1.  La Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria d’Egitto

La Chiesa  e  il  Monastero delle Suore Domenicane che si trova accanto sono del 1300, ma tra il 1566 e 1596  è stata ricostruita ed abbellita in stile barocco, tanto da essere una tra  le più belle per la ricchezza dei decori.

IMG_9848

Proseguo solo pochi metri, e giungo a ….

Piazza  Pretoria

Protagonista è la stupefacente fontana barocca.

2.  La  Fontana  Pretoria

La bellissima fontana  e cosi detta non per le nudità delle statue ma perché fu acquistata ad un prezzo esorbitante dal Senato Palermitano nel 1573.

IMG_9802

IMG_9797

IMG_9807

IMG_9815

IMG_9818

Gli edifici che la circondano su tre lati  sono:

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria d’Egitto    (posteriormente)

IMG_9796

Il Palazzo  Pretorio  o  delle Aquile    XIV° sec.

E’   la sede del comune.   In alto la Statua di Santa Rosalia, Patrona della città.

IMG_9978

I  Palazzi  Baronali  Bonocore  e  Bordonaro

IMG_9793

A  pochissimi metri di distanza, un altro esempio di stile barocco.

A Piazza  Villena 

Dal  nome del Viceré Spagnolo il Marchese di Villena,  che volle realizzarla. Centro esatto della città dentro le mura.

E’ una piazza  in cui si intersecano  ViaVittorio Emanuele e Via Maqueda  dal nome del Vicerè Spagnolo,  il Duca di  Maqueda.

3.  I   Quattro  Canti 

Sono i 4 angoli  dei   4 palazzi  secenteschi che delimitano la piazza.

Nella facciata  del palazzo  in ciascun canto che ha forma convessa  è posizionata dal basso verso  l’alto:  una fontana, una stagione, un re spagnolo, una patrona della città

Le  Fontane, simbolo dei  fiumi di Palermo: Oreto,   Pannaria,  Papireto, Kemonia.

Le  Stagioni con:  Venere la Primavera,  Cerere  l’Estate,  Bacco l’Autunno, Eolo I’Inverno

I  Re  spagnoli :   Carlo V°,  Filippo II°,  Filippo III°,  Filippo IV°

Le Patrone della città :  Santa Cristina,  S. Ninfa,  S.Oliva,  S.Agata.

Sono tante perché ogni mandamento – circoscrizione aveva la sua patrona ma dal 1624  Santa Rosalia, è l’unica Santa Patrona della città.

IMG_E9980

IMG_3687

4.   La Chiesa di San Giuseppe dei Teatini

E’ addossata al Cantone sud,  all’interno  molte le opere d’arte  come la quattrocentesca  statua “Madonna dell’Oreto”  del Gagini.

IMG_E9823

IMG_9847

Dai  Quattro Canti ……. proseguendo per  Via Maqueda 

Il   Teatro   Massimo                  vedi  articolo ” Palermo – Sicilia – Italia”

Il   Teatro   Politeama                vedi  articolo “Palermo – Sicilia – Italia”

Ballarò  – Mercato Storico       vedi articolo “Palermo – Sicilia – Italia”

IMG_9953

Febbraio 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Autore: stefiblu

La bellezza è armonia. L'armonia è benessere.

24 pensieri riguardo “Palermo, sono ritornata e …”

    1. Devi assolutamente inserire la Sicilia come meta di viaggio oltre la bella Palermo tanta è la bellezza che mi propongo di farvi conoscere, in anteprima ti dico che sto preparando l’articolo su Taormina altro piccolo gioiello come Erice ma tanto diversa.

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...