Bologna – Emilia Romagna – Italia

E’   una  città  ….   Irripetibile!   Originale!   Particolare!

Si,   l’entusiasmo mi induce a ripetere  lo stesso concetto,  ma è proprio cosi.

Unica   per   l’ Università !

Qui … la  prima  Università  Europea.

L’ Alma  Mater  Studiorum,  fondata nel 1088.

IMG_0560

Unica  per  i  Portici  !

E’ …. la sola con 38 km di portici.

Soltanto nel centro storico,  davvero tanti e diversamente decorati.

img_e9358

img_9359

img_9349

img_9355

img_9502

Unica  per   le  Torri !

Qui …. tante le  Torri  Gentilizie  Medioevali. 

Simbolo di potere  delle ricche famiglie, con funzione  militare di difesa – offesa. Erano più di 100 oggi ne sono rimaste 22.

Le più famose sono:   Asinelli  e  Garisenda.

img_9318

img_9539

Torre degli Asinelli  

L’altissima !   Gherardo Asinelli  la commissionò,  nel 1109 ci vollero 10 anni per completarla.

Alta  97,20 metri    –    Pende per 2,23 metri

Nel 1488,   nel basamento venne realizzata una “rocchetta”  per ospitare i soldati di guardia,  oggi  vi sono delle botteghe di artigianato.

img_e9443

Torre    della  Garisenda  

La  Pendente!    Committenti  Filippo e Oddo Garisendi .

Pende  per 3,22 metri   –    Alta  47 metri,  in origine 67 m.

Citata  da Dante  nella Divina Commedia – Inferno –  Canto XXXI°  ed ancora  nelle Rime – Sonetto sulla Garisenda.

img_e9344

Accanto le due torri :

La  Statua  di  San Petronio

Patrono della città,  è stato l’ottavo Vescovo di Bologna.  Realizzata nel 1683.

img_e9512

Chiesa  dei Santi Bartolomeo e Gaetano

Voluta da San Petronio, costruita su una precedente Chiesa Paleocristiana.

img_9546

Unica   per   Piazza   Maggiore !

Qui …. circondata letteralmente dai seguenti edifici:

. La Basilica di San Petronio

In stile gotico  è  la  più grande dopo  la Basilica di San Pietro a Roma,  il Duomo di Milano, Santa Maria Novella  a Firenze.

Nel 1390,  iniziarono l lavori ci vollero 300 anni per completarla  e ciò nonostante la facciata in rivestimento marmoreo è incompiuta.

Nel  1530,  Papa Clemente VII° incorona  Re Carlo V° Imperatore del Sacro Romano Impero.

Nel 1655,  l’astronomo Cassini  realizza la più grande meridiana in luogo chiuso, 66 m. di lunghezza, sul pavimento della navata sinistra.

Giosuè Carducci,   le dedicò  la poesia  “Nella Piazza di San Petronio”

img_9328

. Palazzo  del  Podestà

Costruito  nel 1200 ,  sede del podestà  dove si svolgevano  le  funzioni pubbliche.

img_e9523

img_e9527

. Palazzo  Nuovo   di  Re Enzo di Sardegna

Costruito  nel 1244  come ampliamento  del Palazzo del Podestà.

Diviene la prigione di  Re Enzo figlio di Federico II° di Svevia,   per 23 anni.  Dopo la cattura nella Battaglia di Fossalta vinta dai bolognesi.  Oggi   sede di congressi e mostre.

img_e9446

img_e9445

. Fontana  di  Nettuno

Realizzata nel 1563   in  marmo e bronzo.

Ai piedi del dio Nettuno vi sono 4 putti,  che rappresentano i fiumi :   Gange,  Nilo,  Rio delle Amazzoni,  Danubio.

img_e9451

. Palazzo  D’accursio

Sede del comune.

img_9538

Unica  per la musica !

E’ …. la  città creativa della musica,  dal 2006.

La prima in Italia,  e  la seconda in Europa  segue solo alla città di Siviglia.

Il  motivo di questo  prestigioso riconoscimento  UNESCO ?

Per  le eccellenze del passato e le ricchezze del presente!

Lucio Dalla,   tra i grandi  è  il nostro amatissimo Lucio.

In  Piazza  Cavour

La casa di  Lucio Dalla

La sua prima casa.

img_9500

Poco più in là,  la lussuosa galleria per lo shopping.

 Galleria Cavour

img_e9511

In  Piazza  dei Celestini

.  La casa di Lucio Dalla

La casa – museo,  sua ultima residenza.  In Via D’Azeglio che affaccia sulla piazza.

. La Chiesa di San Giovanni Battista  dei Celestini ed il Monastero dei Celestini

Celestini,  deriva dai Monaci dell’Ordine dei Celestini che si stabilirono nel monastero adiacente alla Chiesa.

L’Ordine dei Monaci Celestini

Fu fondato da Pietro Da Morrone,  ovvero Papa Celestino V°.

Papa Celestino V°

E’ citato da Dante nella Divina Commedia – Inferno – Canto III°   come “Colui che fece il gran rifiuto”.

img_9532

Unica  per  la cucina !

Qui …. i  prelibati  piatti 

Lasagne e  tagliatelle con il ragù alla bolognese,  i  tortellini bolognesi (molto piccoli),  il  gran bollito misto alla bolognese.

 Al Ristorante Donatello

Il locale storico frequentato da artisti famosi le cui foto sono esposte sulle pareti del locale.  Ho cenato e gustato: Tortellini  in  brodo,  il brodo è l’unico condimento per i tortellini.  Bollito misto,  servito come tradizione tramanda, dal carrello.

Il  carrello del bollito

Interessante!  La  funzione  è duplice  ovvero  tiene  la carne  al caldo, e  consente  al  cliente di scegliere i pezzi di carne che preferisce che vengono cosi tagliati al momento  e serviti con contorno di salsa verde e purè.

img_9544

 

 

Annunci

Autore: stefiblu

La bellezza è armonia. L'armonia è benessere.

11 pensieri riguardo “Bologna – Emilia Romagna – Italia”

  1. famosa per i suoi portici e per Piazza Maggiore, ovvero “Piazza Grande” secondo l’omaggio musicale di Lucio Dalla.
    Mi sono fermato solo una volta nel piazzale antistante la Stazione ferroviaria ma dai ricordi di scuola ricordo le due torri.
    Ciao, buona serata!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...